Vitamina B12 e Anziani

Vitamina B12 e Anziani.

Carenza di vitamina B12 e rischio di demenza.

Anziani: perché è importante la vitamina B12.

Vitamina B12, che tutti conosciamo con il nome di cobalamina, si chiama così perché all’interno dei suoi atomi contiene una molecola di cobalto.
Prima di tutto, ricorda che la vitamina B12 è fondamentale per la formazione dei globuli rossi di cui promuove la crescita.

Inoltre questa vitamina lavora in sinergia con l’acido folico per la formazione dei globuli bianchi.

Di conseguenza,  è assolutamente importante per la formazione del sangue e del sistema immunitario.

La vitamina b12 soprattutto, è fondamentale per la rigenerazione del sistema nervoso.

Studi recenti hanno evidenziato che la carenza di vitamina B12 è associata a rischio di demenza e a decadenza cognitiva più rapida. http://www.italiasalute.it/5792/Vitamina-B12-contro-l%27Alzheimer.html.

Ecco l’importanza di una dieta ricca di vitamina B12 per gli anziani. Il nostro organismo non è in grado di sintetizzare questa vitamina per cui bisogna assumerla con gli alimenti. Fortunatamente è diffusa in natura. Carne rossa e formaggi, pesce, uova, latticini.

Il fabbisogno giornaliero di vitamina B12 per un uomo e una donna adulti e anziani è di 2.4 microgrammi .

https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/tools-della-salute/download/quaderni-la-salute-in-tavola/speciale-terza-eta?gclid=CjwKCAjwy_XaBRAWEiwApfjKHrl_U1ZitJm6Y6N6aHCPXSv_h5_lxLdX9YeC8RJVF0bJP9NcxkEexRoCFEIQAvD_BwE